Silo

Da humanipedia.

Silo è stato lo pseudonimo con cui Mario Rodríguez Cobos ha firmato i suoi libri. Come questo "nome di battaglia" è stato conosciuto nel mondo come fondatore del Movimento Umanista e del Messaggio di Silo.

Biografia

Mario Luis Rodríguez Cobos (Silo), foto di Rafael Edwards

Silo è nato a Mendoza, in Argentina, il 6 gennaio 1938, con il nome di Mario Luis Rodríguez Cobos ed è morto nella stessa città il 16 settembre 2010.

Alla fine degli anni Sessanta costruisce un eremo di pietra nel punto dove si incontrano le catene montuose del Tupungato, La Plata y Aconcagua e il 4 maggio 1969 scende da là a Punta de Vacas, presso la frontiera tra Cile e Argentina, dove tiene il suo primo discorso pubblico, conosciuto come “La Guarigione della Sofferenza”.

Pochi anni dopo scrive “Lo Sguardo Interno”, dove espone la sua testimonianza di come è possibile convertire il nonsenso della vita in senso e pienezza. Traducendo una mistica in un progetto di umanizzazione del mondo, fonda il Movimento Umanista al quale si ispirano molte organizzazioni sociali, politiche e culturali che promuovono il disarmo, l’unione tra i popoli, la pace e la nonviolenza non solo come cambiamento sociale, ma anche a livello personale e interpersonale.

Annunciando la prima civiltà planetaria che si avvicina e il risveglio di una nuova spiritualità, nel 2002 riunisce nel Messaggio di Silo le spiegazioni, i procedimenti, le esperienze e le meditazioni per facilitare il contatto con se stessi e con il Sacro e il Profondo. In tutto il mondo si creano Parchi di Studio e Riflessione per l’incontro, l’esperienza, lo studio e l’interscambio. Tiene il suo ultimo discorso pubblico nel novembre 2009, all’incontro dei Premi Nobel per la Pace a Berlino, durante la prima Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza.

Il suo pensiero, in diversi formati, si può leggere, vedere e ascoltare nel sito www.silo.net.

Pensiero

E' abbastanza complesso sintetizzare il pensiero di Silo così come si è andato articolando nel corso della sua esistenza e della sua azione culturale e sociale.

In alcune trasmissioni effettuate nell'aprile del 2008 Silo nel Parco di Studio e Riflessione di Punta de Vacas precisa alcuni topici che per lui sono di una certa importanza: l'Umanesimo, l'Esperienza, la Sofferenza, la Teoria dell'Immagine, lo Spazio di rappresentazione; identifica anche ne "Lo Sguardo Interno" il libro da cui prende origine tutta la sua opera, considerando le altre produzioni come delle estensioni e degli approfondimenti dei temi centrali lì espressi.

Bibliografia

Le Opere di Silo sono state raccolte dall'Autore stesso nei volumi I e II delle Opere Complete.Oltre ai volumi delle Opere Complete la bibliografia approvata dall'Autore include il libro del Messaggio di Silo ed altri materiali reperibili sul sito www.silo.net, curato dall'autore stesso prima della sua scomparsa. Esiste inoltre una letteratura abbastanza vasta di libri attribuiti a Silo e di conversazioni avute con lui da suoi seguaci, nonché una serie di interviste; tali materiali non sono stati inclusi della bibliografia ufficiale, anche se sovente circolano e sono consultati.

Links

+ pagina su Silo su Wikipedia