Sciovinismo

Da humanipedia.

Variante radicale, estremista, del [nazionalismo]] delle potenze che cerca di giustificare di fronte all'opinione pubblica le guerre di rapina, le conquiste, il saccheggio, le “pulizie etniche” e altri crimini commessi dai conquistatori. Sostiene la superiorità del vincitore sul vinto, del forte sul debole, dello sfruttatore sullo sfruttato ecc. Nella maggior parte dei casi ha aspetto razzista, in quanto proclama la superiorità di una razza sulle altre. Il nome di questo fenomeno deriva da Nicolas Chauvin, sergente dell'esercito napoleonico del Primo impero, agli inizi del XIX secolo.

L'umanesimo attuale smaschera e condanna lo sciovinismo come ideologia e come pratica antiumana che pone la nazione e la razza al di sopra dell'essere umano, che aizza alcuni uomini contro altri uomini e che esalta la violenza come metodo per risolvere i conflitti.