Riformismo

Da humanipedia.

(der. di riforma; cfr. lat. reformare, comp. di re e formare, rendere alla forma primaria) Corrente che si propone di realizzare riforme sociali, politiche e religiose. Questa corrente politica si propone di realizzare la modernizzazione della società non per mezzo di rivoluzioni, ma attraverso riforme e modifiche graduali. Considera le riforme sociali come un metodo di cambiamento meno doloroso. Sostiene il progresso sociale ed esclude la violenza e le guerre civili.

Il Nuovo Umanesimo coincide con questa corrente nella valorizzazione delle riforme e nel rifiuto dell'estremismo, ma segnala la ristrettezza storica del riformismo che assolutizza le forme legali e ha la propria ragione d'essere nelle società democratiche, ma si infrange contro il muro del totalitarismo, del dispotismo e del colonialismo. Inoltre, il riformismo sottovaluta il movimento e le iniziative di base e le loro forme di lotta nonviolente, quali la disobbedienza e la resistenza civile.