Partito politico

Da humanipedia.

(dal lat. partire, dividere; dal lat. politicus, cfr. gr. politiké tékhne, l'arte del governare) Collegamento tra coloro che perseguono lo stesso interesse o condividono la stessa opinione. È una forma di organizzazione politica che lotta per ottenere posizioni determinanti nell'esercizio del potere statale. Le condizioni dell'attività dei partiti politici dipendono dal regime politico esistente in un determinato paese.

Il sistema partitico è determinato dal sistema elettorale dello Stato. Il sistema partitico moderno si forma negli Stati dell'Europa occidentale e d'America nel XIX e XX secolo e abbraccia in pratica tutti gli Stati del mondo.

Negli Stati totalitari il sistema del partito unico (monopartitismo) è usato come strumento principale della mobilitazione sociale e della repressione. In alcuni Stati autoritari i partiti politici sono proibiti, in altri hanno vita effimera e incerta.

La democratizzazione della vita politica e sociale è accompagnata dall'allargamento delle funzioni dei partiti politici, dalla democratizzazione della loro organizzazione interna e del loro funzionamento. Tuttavia, il pluripartitismo non può essere considerato come criterio decisivo della democraticità del regime politico, sebbene sia uno dei tratti caratteristici necessari.

Negli Stati democratici i partiti politici generalmente hanno tra i loro iscritti non più del 5% dei cittadini. La maggior parte degli elettori non milita in nessun partito e le sue simpatie politiche variano da una elezione all'altra.

Attualmente la crisi della democrazia riguarda anche i partiti ed è accompagnata dal disinteresse e dall'astensione dei cittadini al voto.

Nella società dell'informazione le funzioni del partito politico si vanno riducendo, e questo cede il proprio posto ai club e ad altre forme di organizzazione che si caratterizzano per l'assenza di affiliazione fissa e di una rigida disciplina di partito.

I tratti specifici del partito sono: comportamento politico, dottrina, principi e norme organizzative, stile e metodi di attività. Tutto ciò si riflette nel programma, nella piattaforma e negli statuti del partito. I partiti dispongono di simboli specifici, e così pure di inni. Generalmente, hanno loro organi di diffusione.