Paesaggio interno

Da humanipedia.

Configurazione della realtà corrispondente alla percezione dei sensi interni valutata attraverso i dati di memoria e attraverso la posizione intenzionale della coscienza che muta a seconda dello stato di sonno, di veglia, di emozione, di interesse ecc. Dal punto di vista psicosociale, lo studio del paesaggio interno di una società permette di comprendere il sistema di tensioni fondamentali di questa in una situazione data, e la configurazione di immagini articolate come credenze e come miti. Il paesaggio interno si sperimenta nella posizione della coscienza rivolta “verso dentro”, avendo come riferimento il registro interno del limite tattile-cenestesico (vedi paesaggio esterno).