Oppressione

Da humanipedia.

(dal lat. oppressio, -onis; cfr. opprimere, comp. di ob, contro e premo, premere) Questo fenomeno sociale ripugnante e diffuso ha profonde radici storiche e si manifesta nel fatto che una persona o un gruppo privilegiato si appropria del prodotto del lavoro di altri, costringendo questi a servire, a soddisfare le sue pretese. L'oppressione è il risultato della violenza.

Si distinguono l'oppressione familiare, razziale, nazionale, religiosa, di classe ecc. Sin dall'antichità l'essere umano lotta contro tutte le forme di oppressione. Dal proprio sorgere, l'umanesimo ha condannato l'oppressione e ha ispirato la difesa della dignità umana.