Opinione pubblica

Da humanipedia.

(dal lat. opinio, -onis concetto che ci si fa di una cosa) Sentire o valutazione su cui coincide la generalità delle persone a proposito di determinati argomenti. Esprime l'interesse (o gli interessi) pubblico ed esercita influenza sul comportamento individuale, sulla posizione dei gruppi sociali e sulla politica nazionale e internazionale.

L'opinione pubblica svolge un importante ruolo nella formazione dell'organizzazione collettiva. Ciò conduce in vari casi alla manipolazione della coscienza collettiva per mezzo del controllo governativo sui mezzi d'informazione e sulle procedure burocratiche, per mezzo della falsificazione dei risultati dei sondaggi ecc.

Lo studio generale dell'opinione pubblica si è specializzato nella misurazione quantitativa delle opinioni; nella ricerca sulle relazioni tra opinioni individuali e collettive riguardo a un determinato problema; nella descrizione del ruolo politico dell'opinione pubblica e nello studio dell'influenza dei mezzi d'informazione e di altri agenti sulla formazione dell'opinione pubblica.

L’informatizzazione della società crea le condizioni tecnologiche per porre fine alla manipolazione e alla falsificazione dell'opinione pubblica, ma per questo è necessaria l'attività civica cosciente di tutti i cittadini di buona volontà.

Il Nuovo Umanesimo protesta contro la manipolazione dell'opinione pubblica e contro il monopolio dei mezzi d'informazione, lotta contro queste politiche vergognose e le denuncia nello specifico, battendosi per la libertà di coscienza.

I contatti interpersonali, le riviste elettroniche, i periodici di quartiere, gli annuari e altre pubblicazioni di orientamento umanista sono un contributo importante alla formazione di un’opinione pubblica libera e democratica.