Coalizione

Da humanipedia.

1. alleanza politica o militare di due o più Stati contro il nemico comune (l'“Intesa” negli anni della prima guerra mondiale: la coalizione antihitlerista negli anni della seconda guerra mondiale);

2. accordo per portare avanti azioni in comune tra partiti o tra uomini pubblici.

La politica di coalizione produce vantaggi per ciascuno dei partecipanti, spesso si fonda sul compromesso e sulle reciproche concessioni, ma può anche comportare seri svantaggi se una delle forze pretende di egemonizzare l'insieme.

La coalizione può essere un'unione ufficialmente costituita da diversi individui, raggruppamenti politici o Stati, contro altri, per raggiungere un obiettivo comune. I membri della coalizione conservano la loro autonomia e agiscono secondo la convergenza dei rispettivi interessi. Si costituisce sulla base del reciproco impegno e ha carattere limitato nel tempo. Con il raggiungimento dell'obiettivo o con il mutamento delle circostanze, la coalizione cessa di esistere, si disfa. In altri casi la coalizione conduce alla fusione organica dei membri.

La coalizione di Stati può avere carattere economico, politico, militare o unire diversi aspetti: può essere bilaterale, subregionale, regionale o internazionale. Ad esempio l'ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), è nata come coalizione di Stati che combattevano il fascismo durante la seconda guerra mondiale. L'OSA (Organizzazione degli Stati Americani) si è costituita come una coalizione per respingere il pericolo di una aggressione extracontinentale.