Centri delle culture

Da humanipedia.

Organizzazioni umaniste che coordinano azioni in difesa delle minoranze etniche e culturali in un determinato paese. Lavorano soprattutto con immigranti e rifugiati, collaborando con questi alla difesa dei loro interessi; fornendo assistenza legale e medica; facendo ricorso agli organismi statali interessati e rendendo pubbliche le loro richieste con lo scopo di informare l'opinione pubblica nazionale e internazionale sulle violazioni arrecate ai loro diritti umani. Spesso operano in collaborazione con i club umanisti che hanno sede nei paesi d'origine di quelle minoranze che si sono viste costrette a emigrare.

L'organsmo del Movimento Umanista chiamato Centro delle Culture cambia il suo nome, a partire dal 2010, in Convergenza delle Culture.