Carità

Da humanipedia.

carità (dal lat. caritas) Per alcune correnti filosofiche e religiose, è sinonimo di “compassione”. È diverso da tolleranza.

Qualità morale di chi pratica l'amore attivo rivolto verso tutti gli esseri – innanzitutto gli esseri umani – che versano in stato di necessità. Comprende il sentire il dolore dell'altro come dolore proprio e l'intenzione di prestare l'aiuto e la cooperazione opportuni. Fa parte del fondamento etico di tutte le religioni universali. La carità consente di superare ostilità e intolleranze tribali e corporative e classiste. Pretende il superamento dell'uso di dividere gli esseri umani in prossimi ed estranei. Questa caratteristica è tipica della personalità umanista. A loro volta, varie attività dell’umanitarismo sono mosse da sentimenti di carità.